Stampanti per etichette, a chi è consigliato l’uso?

A chi si consiglia l’uso delle etichettatrici? In molti ambiti professionali, lavorativi e aziendali, più che un consiglio è un obbligo. L’utilizzo delle stampanti per etichette è di fatto obbligatorio in numerose branche della filiera produttiva delle piccole, medie e grandi imprese, soprattutto se incentrate sulla produzione di merci e prodotti destinati al mercato, sia nella distribuzione all’ingrosso che al dettaglio. Nell’organizzazione del lavoro e delle varie fasi produttive di chi fa impresa l’etichettatura è un processo irrinunciabile, richiesto dalla legge a tutela del consumatore. Per quanto le stampanti per etichette possano essere utilizzate anche ad uso privato e domestico, il grosso resta appannaggio delle aziende chiamate a commercializzare prodotti etichettati a norma di legge. In questo senso, oltre alla pianificazione della tabella di marcia, serve potersi dotare di buone stampanti per etichette, che possano smaltire grossi quantitativi di lavoro bene e in poco tempo se si vuole raggiungere un buon livello di efficienza e organizzazione.

Le stampanti per etichette possono essere compatte o extra large, a seconda del carico di etichette da smaltire a cadenza quotidiana. Ma che tipo di etichettatrici si possono trovare sul mercato? Si possono individuare due macro-tipi in base alla tecnologia di stampa utilizzata: le etichettatrici a stampa termica diretta, che si basano sul trasferimento di una potente ‘onda’ termica agente senza passaggi intermedi sull’etichetta e stampanti per etichette a trasferimento termico, dove il calore trasla i colori dal nastro all’etichetta. Altre classificazioni di queste pratiche e versatili apparecchiature concernono la loro qualità e collocazione.

Ad esempio, si possono trovare stampanti di etichette da banco, portatili o industriali. Mettendole a confronto, notiamo subito le principali differenze, in particolare le etichettatrici da banco assomigliano a stampanti multiuso, sono economiche ma anche più lente di altri modelli più professionali. Salendo di grado, ci imbattiamo nelle stampanti per etichette commerciali e industriali, rispettivamente utilizzate per operare a livelli professionali in negozi o fabbriche. Un capitolo a sé lo riserviamo alle etichettatrici portatili, compatte e tecnologiche, sempre pronte all’uso ovunque ci si trovi. Molte altre informazioni tematiche sono presenti sul sito ‘guida’ dedicato ai migliori modelli di stampanti per etichette www.etichettatricemigliore.it.

admin

Torna in alto