Parti del binocolo

Sicuramente la prima cosa di cui parlare per quanto riguarda un binocolo è il sistema ottico di un binocolo, che non si limita alle lenti dell’obiettivo e a quelle dell’oculare che sono le lenti più piccole e più vicine all’occhio. Infatti all’interno del binocolo si trovano dei prismi di vetro che ci servono per poter ribaltare l’immagine attraverso una serie di rifrazioni, in modo che arrivi all’occhio dell’osservatore diritta e non capovolta. Un’altra categorizzazione molto rilevante per un binocolo è proprio di base il tipo di prismi che monta. Ci sono due tipologie: i prismi di Porro chiamati così per il nome dell’ingegnere che li ha inventati e anche i prismi a tetto, che vengono così chiamati per la loro forma invece. Le due tipologie di prismi si differenziano per la forma e anche per il numero di rifrazioni che effettuano, ad esempio i prismi di Porro effettuano meno rifrazioni ma sono generalmente più ingombranti, mentre i prismi a tetto effettuano qualche rifrazione in più e sono anche più compatti. Uno dei problemi fondamentali per questo strumento ottico è il fenomeno della dispersione della luce, ogni volta che questa attraversa una superficie, anche se trasparente come il vetro, una percentuale viene riflessa, e va perduta. Le immagini perdono molto di luminosità ad ogni rifrazione. Anche il vetro dal punto di vista dei materiali, va preso in considerazione. Infatti naturalmente i prismi sono in vetro, ma è importante sapere obbiettivamente di che vetro si tratta. Possiamo trovare fondamentalmente due i tipi di vetro, il BaK-7, che è un vetro borosilicato, meglio noto col suo nome commerciale, usato anche in ottica per le sue ottime qualità di trasparenza e robustezza. Ma abbiamo anche il BaK-4, un vetro Crown-bario, dotato di un indice di rifrazione e una dispersione migliore. Entrambi sono vetri di elevata qualità ottica, che hanno una differenza di prezzo che pesa a favore del BaK-7 spesso meno caro. Le differenze sono in termini di rifrazione, nei binocoli l’uso di vetro BaK-4 per i prismi aiuta anche ad annullare quasi del tutto la perdita di luminosità. Se volete avere maggiori informazioni vi rimando al sito www.binocolomigliore.it

admin

Torna in alto